Il blog

Le ultime notizie

Un nuovo studio per ISIS-SMNRx

Isis Pharmaceuticals ha avviato un nuovo studio per valutare la sicurezza, la tollerabilità e il dosaggio del farmaco ISIS-SMNRx, somministrato intratecalmente a 24 pazienti affetti da SMA. Questo studio fa seguito ad un precedente studio di sicurezza a dose singola completato all’inizio di quest’anno. Questo secondo trial permetterà di valutare la sicurezza, la tollerabilità e

Continua a leggere »

Repligen inizia un trial di fase 1b

Repligen Corporation ha avviato uno studio clinico di fase 1b con RG3039, farmaco candidato per il potenziale trattamento dell’Atrofia Muscolare Spinale. L’obiettivo principale dello studio è la valutazione ulteriore della farmacocinetica e della sicurezza del farmaco, somministrato in dosi multiple a volontari sani.

Questa sperimentazione di fase 1b è uno studio in doppio cieco, controllato con placebo, in dose multipla crescente, e sarà condotto presso la Clinica Jasper a Kalamazoo, Michigan. Secondo il protocollo di studio, ciascuno dei 32 volontari adulti sani sarà randomizzato a ricevere dosi orali crescenti sia di RG3039 che di placebo. All’interno di ciascuna delle quattro coorti di dose, sei soggetti saranno esposti a dosi orali di RG3039 e due soggetti a placebo (rapporto 3 a 1) per 28 giorni.

Gli obiettivi secondari dello studio sono quelli di correlare la farmacocinetica del farmaco con un pannello di biomarcatori molecolari, e di determinare le concentrazioni plasmatiche di inibitori RG3039 per l’enzima bersaglio DcpS. E’ nelle aspettative della società che i risultati cumulativi degli studi di fase 1 possano favorire l’approccio e la progettazione di un futuro studio di efficacia di RG3039 nei pazienti SMA. L’avvio di questo studio di fase 1b segue il completamento di una sperimentazione di fase 1a, all’inizio di quest’anno. Si è trattato di uno studio in cieco, a dose singola ascendente di RG3039 somministrato a 32 volontari sani.

I risultati positivi di questo studio a dose singola sono stati presentati al Meeting Annuale della American Academy of Neurology nel mese di aprile 2012. Tali risultati hanno dimostrato che RG3039 è stato ben tollerato anche a livelli plasmatici superiori a quelli in cui DcpS è stato completamente inibito. I dati mostrano che l’esposizione al farmaco ha comportato un’inibizione superiore al 90% dell’enzima bersaglio DcpS in cellule del sangue periferico per 48 ore.

RG3039 è un inibitore biodisponibile per via orale di un enzima per il trattamento dell’RNA chiamato DcpS. RG3039 ha dimostrato di aumentare la produzione della proteina SMN in cellule derivate da pazienti. Inoltre RG3039 ha dimostrato di migliorare la patologia del motoneurone, la mobilità e la durata della vita in modelli animali SMA.

“Il completamento di questa fase del programma di sviluppo clinico di RG3039 in volontari sani, in caso di successo, fornirà le basi necessarie per gli studi più avanzati che coinvolgeranno pazienti SMA, pazienti che hanno urgente bisogno di un trattamento per questa devastante malattia”, ha dichiarato il dott. Walter Herlihy, Presidente di Repligen Corporation. “Apprezziamo il supporto dei nostri collaboratori nella conduzione di questo studio di fase 1b e siamo ansiosi di condividerne i risultati”.

Continua a leggere »

Repligen inizia un trial di fase 1b con RG3039

Repligen Corporation ha avviato uno studio clinico di fase 1b con RG3039, farmaco candidato per il potenziale trattamento dell’Atrofia Muscolare Spinale. L’obiettivo principale dello studio è la valutazione ulteriore della farmacocinetica e della sicurezza del farmaco, somministrato in dosi multiple a volontari sani.Questa sperimentazione di fase 1b è uno studio in doppio cieco, controllato con

Continua a leggere »

Un nuovo studio per ISIS-SMN Rx

Isis Pharmaceuticals ha avviato un nuovo studio per valutare la sicurezza, la tollerabilità e il dosaggio del farmaco ISIS-SMN Rx, somministrato intratecalmente a 24 pazienti affetti da SMA. Questo studio fa seguito ad un precedente studio di sicurezza a dose singola completato all’inizio di quest’anno.

Questo secondo trial permetterà di valutare la sicurezza, la tollerabilità e la farmacocinetica per dosi crescenti di ISIS-SMNRx somministrato direttamente nel fluido cerebrospinale due o tre volte per tutta la durata dei test, prevista di 36 settimane, in 24 pazienti con atrofia muscolare spinale. Tre livelli di dosaggio saranno valutati in sequenza. Ogni livello sarà studiato in una coorte di 8 pazienti, ciascuno dei quali riceverà il principio attivo. Il dato principale dei test riguarderà il numero di partecipanti seguiti per tutta la durata dello studio che presenteranno eventi avversi. Il dato secondario riguarderà la misura dei livelli del farmaco nel plasma e nel fluido cerebrospinale.

L’approccio terapeutico antisenso di Isis per la SMA implica l’uso di una breve struttura chimica, chiamata farmaco antisenso, destinata ad aumentare la produzione della proteina SMN, carente nei pazienti SMA e associata alla normale funzione motoria. SMN2 è un gene strettamente correlato che normalmente produce una forma troncata e poco funzionale della proteina SMN. Isis ha progettato il suo farmaco antisenso in modo da legarsi all’RNA SMN2, controllando la produzione di proteina SMN. Usando questo approccio, Isis spera di fornire benefici terapeutici ai pazienti affetti da SMA.

Columbia University Medical Center e University of Utah School of Medicine stanno già reclutando candidati di sesso maschile e femminile di età compresa tra 2 e 15 anni con segni clinici attribuibili ad atrofia muscolare spinale. I dettagli di questo studio possono essere trovati sul sitoClinical Trials.

Link:ricercasma.it


Continua a leggere »

Vita indipendente, il Fatto Quotidiano

Elisa Vavassori, Referente ASAMSI per la Lombardia, è stata intervistata da “il Fatto Quotidiano” per un servizio sulla vita indipendente. Al seguente link è possibile consultare il video completo del servizio:http://tv.ilfattoquotidiano.it/2012/10/30/disabili-vita-indipendente-come-sprecare-risorse-negando-diritto/209342/ 30 Ottobre 2012

Continua a leggere »

Vicenda Carrer: posizione di ASAMSI

Alla luce degli avvenimenti degli ultimi giorni, si ritiene opportuno rinnovare agli associati ed a tutti coloro siano interessati, la posizione di ASAMSI in merito alla vicenda Carrer. Sin dall’inizio, ASAMSI ha inteso condividere e perorare con determinazione la causa della piccola Celeste figlia dei signori Carrer nostri associati. Oggi la loro battaglia è innanzitutto

Continua a leggere »

Giudice: ‘Celeste continui le cure con le staminali’

La decisione d’urgenza di Margherita Bortolaso, in attesa della decisione definitiva del tribunale Il giudice del lavoro del Tribunale di Venezia Margherita Bortolaso ha depositato stamane un’ordinanza in cui si rinvia la decisione sul caso di Celeste, la bimba di due anni affetta da atrofia muscolare spinale a cui era stata interrotta la cura compassionevole

Continua a leggere »

Il Coro Doremix per ASAMSI al Teatro Cristallo di Bolzano

Venerdì 8 giugno 2012 alle ore 20.30 al teatro Cristallo il collaudato Coro Doremix delle scuole Manzoni e Foscolo di Bolzano ha cantato per il consueto concerto di fine anno scolastico. Questa formazione corale é costituita da circa 40 bambini tra i 7 e gli 11 anni e la conduzione del Coro è affidata ad

Continua a leggere »