Ripristino dell’espressione di SMN in cellule staminali mesenchimali ottenute da iPSCs geneticamente modificate

L’atrofia muscolare spinale (SMA) è principalmente una patologia neurodegenerativa determinata della delezione su entrambi gli alleli (materno e paterno, ndt) del gene survival motor neuron 1 (SMN1), con conseguente riduzione dell’espressione della proteina SMN.

Le cellule staminali mesenchimali (MSCs) sono state utilizzate nel trattamento della SMA. In questo studio è stato sovraespresso il gene SMN1 (esogeno) in un locus ribosomiale di cellule pluripotenti indotte (iPSCs) ottenute da un paziente SMA utilizzando un vettore rDNA. Le iPSCs ottenute in questo modo differenziavano in MSCs (SMN1-MSCs). Esse avevano un’espressione di proteina SMN di 2.1-volte superiore rispetto a quella di cellule MSCs ottenute da iPSCs non over esprimenti SMN1 ottenute da persone sane (ndt). I risultati dell’immuno fluorescenza hanno mostrato che non c’era differenza nel livello dell’espressione di SMN nel nucleo (gems) tra le SMN1-MSCs e le MSCs derivate da iPSCs ottenute da persone non affette da SMA (h-MSCs).

Questi risultati forniscono una nuova strategia per ottenere MSCs alterate nell’espressione di alcuni loro geni per trattamenti autologhi di alcune patologie.

Fonte: https://link.springer.com

Per restare aggiornato sulle novità inserite in questo sito iscriviti alla Newsletter compilando il form che trovi in fondo alla pagina. Riceverai un’e-mail per confermare la tua iscrizione.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram