Storica sentenza del Tribunale di Parma

Il tribunale di Parma, lo scorso 12 luglio, ha emesso una sentenza che finora non ha precedenti.

Grazie ai legali Marco Vorano e Dario Bianchini, del Foro di Venezia, il Giudice non solo ha fermamente rigettato il reclamo proposto dagli Spedali Civili di Brescia verso una paziente autorizzata a poter usufruire delle cure compassionevoli con il metodo Stamina, ma ha condannato il nosocomio bresciano a pagare le spese di lite del grado di giudizio, liquidate in 1.000 euro, per diritti e onorari, oltre alle spese generali, CPA e IVA che seguono per Legge.

Inoltre, tale sentenza ha avuto modo di affermare che il decreto Balduzzi non ha abrogato la Legge Turco-Fazio e che, quindi, esiste ancora la possibilità di accedere alle cure compassionevoli secondo la metodologia Stamina.

Un’importante vittoria che di certo farà giurisprudenza per altri Tribunali italiani.

A questo link è possibile scaricare la sentenza completa.

 

15 Luglio 2013

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram